venerdì 26 maggio 2017

Hurts: il 28 novembre al Fabrique di Milano


 

 "Gli Hurts sono tornati, facendo quello che sanno fare meglio di chiunque altro: canzoni incredibilmente euforiche e malinconiche al tempo stesso" i-D


Il duo synth pop tra i più importanti della scena internazionale
 
In occasione dell'uscita il 29 Settembre del quarto album "Desire"

       Torna finalmente in Italia con il nuovo attesissimo tour
 
HURTS

28 NOVEMBRE
MILANO @ FABRIQUE
 
Prezzo Biglietti:
Posto unico € 30,00 + diritti di prevendita
 
Biglietti in vendita dalle ore 10.00 del 1° Giugno su Io Vado Club (www.iovado.club) e My Live Nation (http://www.livenation.it).
Il giorno 2 Giugno alle ore 10.00 i biglietti saranno disponibili su
www.ticketone.it
 
L'organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.
 
 
 
Gli Hurts,  duo synth pop tra i più importanti della scena internazionale, tornano finalmente in Italia per promuovere il loro quarto album Desire, il 28 Novembre al Fabrique di Milano.
 
"Desire", in uscita il 29 Settembre per Sony Music è stato anticipato dal singolo ora in radio "Beautiful Ones", accompagnato da un video dalla grande cura delle immagini e dal contenuto decisamente forte, scritto dallo stesso cantante Theo Hutchcraft.
In tutto il brano, definito come "una celebrazione dell'individualità" e decisamente provocatorio, si esplorano i concetti di amore, odio, brutalità e bellezza, e si crea un legame di forte empatia.
Sono passati 7 anni da "Wonderful Life", ilsingolo-bomba che li fece conoscere in tutto il mondo, e da "Happiness", il loro album di debutto. Da allora sono cresciuti al punto di diventare uno dei gruppi pop di maggior successo in tutta Europa, con una serie di hit e la conquista della top ten della classifica degli album in molti Paesi tra cui Germania, Svizzera, Austria, Belgio, Svezia, Irlanda, Russia. Polonia, Ucraina, Finlandia, Olanda e UK.
 
Gli Hurts hanno venduto più di 100mila biglietti per i loro concerti solo nel 2016 e sono considerati una delle nuove band inglesi più importanti del decennio scorso.
 
Indipendente Concerti condotta dal suo fondatoreCorrado Rizzotto ha portato sin dagli anni 90 in Italia grandi nomi della scena internazionale come Radiohead, Muse, Franz  Ferdinand, Sigur Rós, The Black Keys.
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Bastille, cambio location: domenica 2 luglio a Pesaro @RDS Summer Song


BASTILLE 

NUOVA LOCATION

DOMENICA 2 LUGLIO 2017
PESARO @ RDS SUMMER SONG

Stadio Tonino Benelli

Prezzo biglietti:

 posto unico 32,00 + diritti di prevendita

tribuna numerata 38,00 + diritti di prevendita

 

Il concerto previsto per il 2 Luglio all'Arena Regina di Cattolica è stato spostato allo Stadio Tonino Benelli di Pesaro

I biglietti acquistati per Cattolica rimangono validi per la nuova location

 

L'organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

 

 

 

 

OLTRE 500 MILIONI

 

DI STREAMING SU SPOTIFY

 

PIÙ DI 400 MILIONI DI VIEWS PER LA HIT "POMPEII" SU YOTUBE

 

 

 

SECONDO NME IL LORO ULTIMO ALBUM

'WILD WORLD' E' UNO DEI 40 DISCHI MIGLIORI DEL 2016

 

I Bastille presenteranno il loro ultimo album 'Wild World' a PESARO @ RDS SUMMER SONG presso lo Stadio Tonino Benelli

 

Grossi cori pop da stadio mixati a synth anni ottanta e dancefloor piene di persone. Questa è la formula vincente dei Bastille, band inglese dal 2013 sulla bocca di tutti grazie anche alla hit 'Pompeii', tratta dal loro primo album intitolato 'Bad Blood'.

 

Dopo tre anni di certificazioni, premi e diversi singoli di successo, sono tornati nel 2016 con il nuovo album 'Wild World', apprezzato dalla critica mondiale e definito 'L'album giusto, al momento giusto' dalla rinomata rivista musicale online Q Magazine.

 

I Bastille sono Dan Smiths, Kyle Simmons, Will Farquarson e Chris Wood.

 

 

http://www.bastillebastille.com/

http://instagram.com/bastilledan

http://twitter.com/bastilledan

http://www.facebook.com/bastilleuk

 

Info: indipendente.com

 

 



 


RTL 102.5 RADIO UFFICIALE DEL NAPOLI PIZZA VILLAGE DAL 17 AL 25 GIUGNO IN DIRETTA IN RADIOVISIONE DA NAPOLI sul palco: THE KOLORS, THEGIORNALISTI, ERMAL META, ALEX BRITTI, BIANCA ATZEI, GIGI D’ALESSIO, BENJI E FEDE, PAOLA TURCI

 

RTL 102.5 RADIO UFFICIALE DEL

 

NAPOLI PIZZA VILLAGE

 

DAL 17 AL 25 GIUGNO IN DIRETTA IN RADIOVISIONE DA NAPOLI

 

sul palco: THE KOLORS, THEGIORNALISTI, ERMAL META, ALEX BRITTI, BIANCA ATZEI, GIGI D'ALESSIO, BENJI E FEDE, PAOLA TURCI

 

 

 

Dopo il successo dello scorso anno, RTL 102.5 – la radio più ascoltata in Italia – è nuovamente radio ufficiale del Napoli Pizza Village, giunto alla VII edizione: il grande evento internazionale dedicato alla pizza napoletana e alla promozione di quello che è uno dei simboli più famosi del 'made in Italy' che si terrà sullo stupendo lungomare della città partenopea dal 17 al 25 giugno.

 

Durante tutta la durata della manifestazione, RTL 102.5 trasmetterà in diretta in radiovisione dal Lungomare Caracciolo, e si occuperà dell'intrattenimento delle serate dal palco principale del NPV con grandi ospiti e tanta musica.

 

Questi i programmi in diretta da Napoli:

 

·         6:00 – 9:00: 'Non Stop News' – con Fulvio Giuliani, Giusi Legrenzi e Pierluigi Diaco

 

·         11:00 – 13:00 'W L'Italia'  – con Angelo Baiguini e Pio & Amedeo

 

·         19:00 – 21:00 'Protagonisti' – con Federica Gentile e Federico Vespa

 

·         21:00 – 23:00 'Suite 102.5' – con Gianni Simioli e Barbara Foria

 

 

Durante la 'Suite 102.5' saranno tantissimi gli artisti a salire sul palco per uno show speciale, questo il calendario:

 

17/06 – THE KOLORS

18/06 – THEGIORNALISTI

19/06 – ERMAL META

20/06 – ALEX BRITTI

22/06 – BIANCA ATZEI

23/06 – GIGI D'ALESSIO

24/06 – BENJI E FEDE

25/06 – PAOLA TURCI

 


TRIESTE SCIENCE+FICTION FESTIVAL - ANNUNCIATE A CANNES LE DATE DELLA 17a EDIZIONE

TRIESTE CAPITALE DELLA FANTASCIENZA DAL 31 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2017 CON LA NUOVA EDIZIONE DEL TRIESTE SCIENCE+FICTION FESTIVAL

APERTE LE ISCRIZIONI AI CONCORSI DELLA 17a EDIZIONE

 

 

CANNES - Si svolgerà dal 31 ottobre al 5 novembre 2017 la diciassettesima edizione di Trieste Science+Fiction Festival, organizzato dal Centro ricerche e sperimentazioni cinematografiche e audiovisive La Cappella Underground.

L'annuncio arriva dal Festival di Cannes, in occasione dell'annuale Assemblea Generale della European Fantastic Film Festivals Federation, network di cui la manifestazione triestina è il partner ufficiale italiano.

 

Il programma, articolato su sei giornate, presenta anteprime nazionali e internazionali delle migliori produzioni di genere science fiction, fantasy e horror. Sono tre le sezioni in concorso: la competizione internazionale per il Premio Asteroide è riservata a registi emergenti; i due concorsi europei per il miglior lungometraggio e il miglior cortometraggio di genere fantastico aggiudicano il Premio Méliès d'Argento, organizzato con la European Fantastic Film Festivals Federation. La sezione non competitiva Spazio Italia è dedicata al fantastico italiano, mentre la sigla Sci-Fi Classix ripropone nuove edizioni restaurate dei capolavori della fantascienza. Immancabili gli eventi speciali dedicati a scienza e letteratura con gli Incontri di Futurologia, organizzati con le maggiori istituzioni scientifiche del territorio, il Premio alla Carriera Urania d'Argento in collaborazione con la celebre rivista Urania, dedicato annualmente a una personalità di spicco nel mondo del fantastico, e la seconda edizione del Fantastic Film Forum per i professionisti del settore.

 

 

APERTE LE ISCRIZIONI A TRIESTE SCIENCE+FICTION FESTIVAL 2017

 

Sono aperte le iscrizioni per i film e le opere candidate alle sezioni in concorso. Il regolamento e la scheda di iscrizione per l'edizione 2017 sono pubblicati sul sito del festival www.sciencefictionfestival.org.

 

Trieste Science+Fiction Festival è il più importante evento italiano dedicato ai mondi della fantascienza e del fantasy nei settori del cinema, della televisione e dei new media; letteratura, fumetti, musica, arti visive e performative completano l'esplorazione.

Fondato a Trieste nell'anno 2000 Trieste Science+Fiction Festival ha raccolto l'eredità dello storico Festival Internazionale del Film di Fantascienza di Trieste svoltosi dal 1963 al 1982, la prima manifestazione dedicata al cinema di genere in Italia.

Trieste Science+Fiction Festival fa parte dell'AFIC - Associazione Festival Italiani di Cinema.



Per informazioni:

La Cappella Underground

www.sciencefictionfestival.org


 

 

Ufficio Stampa Trieste Science+Fiction Festival 2017:

Cristina Borsatti

 

Comunicazione Trieste Science+Fiction Festival 2017:

Gianluca Guerra


FESTIVAL DELLA LENTEZZA, Reggia di Colorno (PR)


Festival della Lentezza
Da Venerdì 16 a Domenica 18 Giugno 2017
Colorno


Tutte le persone hanno il diritto di essere felici, e la felicità è l'obiettivo comune a cui tendere in quanto comunità.

L'ambizione degli ideatori del Festival della Lentezza è quella di mettere in discussione nientemeno che il nostro travagliato rapporto con il tempo, dandoci degli strumenti e delle opportunità di cambiamento possibile.

Presto. E' ciò che ci insegnano fin da piccoli. Bisogna fare presto. Correre. Muoversi. Accelerare. Il mondo non aspetta, non ha tempo. Cresciamo accumulando ritardi, mentre un senso di colpa latente ci avvolge con una patina quasi impercettibile. La tecnologia, se usata male, non aiuta. Semmai accelera l'affanno, perché moltiplica la nostra connessione con un presente ininterrotto che non ammette, appunto, ritardi. A meno che non la si usi come un mezzo per agevolarci le incombenze quotidiane della vita, per abbattere barriere fisiche e virtuali.

Perché altrimenti il rischio è quello di perdere tutto. Perdiamo il tempo, prima di tutto. Esattamente ciò che serve per agganciarci al traino di un'esistenza felice. Proviamo a pensarci: le relazioni, il godimento delle cose terrene, la contemplazione del mondo intorno a noi. Tutto, ma proprio tutto, richiede tempo, e il tempo concede calma, serenità. Sposta l'asse terrestre della bellezza e rende degno il gioco di esserci.

Sostiene Milan Kundera come ci sia "un legame stretto tra lentezza e memoria, tra velocità e oblio".

Questo festival nasce dall'idea di restituire a noi stessi quel tempo sottratto a cui abbiamo rinunciato, un giorno alla volta.
Per prenderci cura del nostro passato e immaginare con freschezza un futuro ancora tutto da scoprire.


Il Festival della Lentezza è promosso dall'Associazione Comuni Virtuosi in collaborazione con il Comune di Colorno e si svolge ogni anno il terzo fine settimana di giugno presso la Reggia Ducale di Colorno (PR).



PROGRAMMA COMPLETO

ANTEPRIMA – Giovedì 15 giugno 2017
18:00 – Il difficile cammino della legalità
Incontro con Gherardo Colombo. Introduce Michela Canova, sindaco di Colorno. Modera Mariangela Guandalini.
Aranciaia
   

Venerdì 16 giugno 2017
18:00 – Sui sentieri di guerra
Mariangela Guandalini dialoga con Barbara Schiavulli e un medico di Emergency.
Sala del Trono
   
19:30 – Passi tra le memorie d'Italia
Incontro con Aldo Cazzullo. Interviene Mariangela Guandalini.
Terzo cortile della Reggia
   
21:30 – Denominazione d'Origine Popolare
L'incredibile storia dei musicisti braccianti di Santa Vittoria.
Terzo cortile della Reggia

   
Sabato 17 giugno 2017
09:30 – I colori in cucina
Laboratorio di cucina per bambini promosso da ALMA – La scuola Internazionale di Cucina Italiana. Prenotazione obbligatoria.
ALMA
   
10:00 – Fiori di Bach. Un cammino per l'Anima
Laboratorio a cura di Claudia Politi Persson.
Giardino Ducale
   
10:30 – Le parole per dirlo
Laboratorio per chi si occupa di bambini (genitori, educatori, insegnanti…), a cura di Barchetta Blu
Aranciaia
   
10:30 – Un dialogo in cammino
Riflessioni sul cammino interiore e personale di ciascuno di noi. A cura della Dott.ssa Paola Cadonici
Sala del Trono
   
11:30 – I colori in cucina
Laboratorio di cucina per bambini promosso da ALMA – La scuola Internazionale di Cucina Italiana. Prenotazione obbligatoria.
ALMA
   
12:00 – Il cammino della ricerca
Tavola rotonda per parlare di Alzheimer
Terzo cortile della Reggia
   
12:00 – I cuscini bon-bon
Laboratorio di riciclo creativo a cura di Nadé
Primo cortile della Reggia
   
15:00 – Camminare con filosofia. Elogio della sosta e dell'errare
Lectio magistralis del Professo Duccio Demetrio. Introduce Paolo Vallicelli (LEN)
Sala del Trono
   
15:00 – Cuffiette e scarpine!
Laboratorio di cucito a cura di Cuore di maglia
Giardino Ducale
   
15:00 – I colori in cucina
Laboratorio di cucina per bambini promosso da ALMA – La scuola Internazionale di Cucina Italiana. Prenotazione obbligatoria.
ALMA
   
15:45 – Oltre la Mafia. In cammino per una sostenibilità economica, ambientale e sociale
Incontro con Giuseppe Ayala, Antonio Pignalosa (Libera Parma), Emanuele Rosso (coordinatore dei quaderni di Libera/Coop), Antonio Diana (Fondazione Mario Diana Onlus). Modera Mariangela Guandalini.
Terzo cortile della Reggia
   
16:00 – Dal libro dell'esodo
Presentazione del volume di Paolo Rumiz e Cécile Kyenge. A cura di Roberta Biagiarelli, con le fotografie di Luigi Ottani. Modera Alberto Monteverdi (LEN)
Aranciaia
   
16:00 – Prodotti e detersivi naturali
Laboratorio con Lena Tritto, a cura di Itinere Servizi Culturali.
Primo cortile della Reggia
   
16:30 – Spiazza la Piazza
Laboratorio animazione di arti circensi. Con la compagnia Circolarmente
Giardino Ducale
       
17:00 – Colori, parole e immagini a passo lento
Laboratorio di arte-terapia con Daniela Vecchi
Giardino Ducale
   
18:00 – O. M.
Performance di danza a cura di Davide Rocchi e Alessandra Cinque.
Giardino Ducale
   
18:00 – Questi giorni
Giuseppe Piccioni presenta il suo film. A seguire proiezione. Introduce Mariangela Guandalini.
Aranciaia
   
18:00 – Cammina cammina
Letture animate a cura di Galline Volanti – in collaborazione con Rizzoli Emanuelli.
Biblioteca comunale
   
19:00 – Geografia commossa dell'Italia interna
Incontro con il paesologo Franco Arminio.
Sala del Trono
   
20:00 – Scrivere un ricordo dopo l'altro
Laboratorio di scrittura con il Professor Duccio Demetrio
Giardino Ducale
       
21:30 – Gran Ballo d'Andan con l'Orchestrina di Molto Agevole
Concerto di musica e ballo – in collaborazione con lo Sponz Fest
Terzo cortile della Reggia

   
Domenica 18 giugno 2017   
09:45 – Il Piedibus del Ben Essere
Camminata salutare alla scoperta delle bellezze del territorio.
Piazza Garibaldi
       
10:00- Laboratorio di cosmesi naturale
Laboratorio con Lena Tritto, a cura di Itinere Servizi Culturali.
Primo cortile della Reggia
       
11:00 – Noi siamo il suolo, noi siamo la terra
Monologo teatrale di Roberto Mercadini.
Terzo cortile della Reggia   
   
11:00 – Calzino malandrino
Laboratorio di riciclo creativo a cura di Nadé.
Primo cortile della Reggia   
   
11:00 – 200 anni e non sentirli. Tanti auguri bicicletta!
Biciclettata in collaborazione con La Sajetta e Fiab Parma
Piazza Garibaldi
       
12:00 – La zecca e la rosa
Presentazione del libro. Con l'autore Maurizio Maggiani e Anna Perna (LEN)
Sala del Trono
       
14:00 – Il canto del ritorno
Anteprima nazionale del documentario di Alessandro Scillitani lungo la linea di faglia, da Amatrice a Visso
Aranciaia
       
15:00 – I frutti dimenticati
Federico Taddia intervista lo scrittore Cristiano Cavina
Sala del Trono
       
16:00 – Alla ricerca di un senso
Proiezione del film e incontro con Legambiente
Aranciaia   
   
16:30 – Una valigia piena di storie per farsi coraggio
Narrazioni per bambini e famiglie a cura di Galline Volanti – in collaborazione con Rizzoli Emanuelli
Biblioteca comunale   
   
17:00 – Bolle di sapone
Laboratorio di bolle di sapone gigante, con la compagnia Circolarmente
Giardino Ducale   
   
17:00 – Ninfea da tavola
Laboratorio di riciclo creativo a cura di Nadé
Primo cortile della Reggia   
   
18:00 – Paesaggi interiori
Laboratorio di arte-terapia con Daniela Vecchi
Giardino Ducale   
   
18:30 – Una valigia piena di storie per farsi coraggio
Una valigia piena di storie per farsi coraggio. Con le Galline Volanti
Giardino Ducale
       
20:30 – Perché camminiamo? E dove andiamo?
Spettacolo teatrale con la Banda Osiris, Telmo Pievani e Federico Taddia
Terzo cortile della Reggia

 

Il Festival della Lentezza è promosso dall'Associazione Comuni Virtuosi in collaborazione con il Comune di Colorno (PR).

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale
www.lentezza.org




Teatro Golden Festival del teatro Forense IV edizione


dal 29 maggio al 6 giugno

Festival del Teatro Forense

IV^ edizione


Il Teatro Golden ospiterà da lunedì 29 maggio la quarta edizione del festival del teatro Forense, la rassegna che porta in scena pièce che rappresentano e raccontano temi legati alla giustizia, casi storici importanti, argomenti legati alla legalità.

Apre la rassegna lunedì 29 maggio "La prova regina" di Antonio Giampieri Pino Nazio regia Filippo Chiricozzi.

Lo spettacolo ha tra i suoi interpreti volti noti della televisione come Cristina Parodi, Roberta Bruzzone, Vittoriana Abate e Valerio Rossi Albertini.

Il Festival del Teatro Forense è prodotto e organizzato dal Teatro Golden di Andrea Maia e dall'avvocato penalista Vincenzo Sinopoli, con il patrocinio dell'Associazione Nazionale Magistrati e dall' ordine degli Avvocati di Roma.

Come nelle passate edizioni le linee guida della manifestazione, infatti, rimangono invariate, in quanto le opere in gara hanno tutte, necessariamente, come oggetto il tema della giustizia. Gli interpreti degli spettacoli hanno la peculiarità di essere tutti magistrati e avvocati che nella vita reale amministrano la giustizia e fanno della legalità il loro obiettivo principale.

Dove finisce la realtà? Dove inizia la finzione?

Sarà questo il problema dello spettatore che si troverà proiettato all'interno di un processo, dove parole, gesti, cavilli sono gli stessi di quelli che si celebrano nelle aule dei Tribunali.

La disposizione del teatro su tre lati, consente a tutti gli spettatori di essere parte integrante della rappresentazione finendo per essere i veri giudici del processo.

Ed allora: "La parola ai giurati".

Apre la rassegna lunedì 29 maggio "La prova regina" di Antonio Giampieri Pino Nazio regia Filippo Chiricozzi.

Lo spettacolo ha tra i suoi interpreti volti noti della televisione come Cristina Parodi, Roberta Bruzzone, Vittoriana Abate e Valerio Rossi Albertini.

Ogni spettacolo sarà seguito dal dibattito con il pubblico.

IL PROGRAMMA

29 MAGGIO
LA PROVA REGINA

di Antonio Giampieri Pino Nazio regia Filippo Chiricozzi Compagnia Instabile

30 MAGGIO
L'ARROTINO SUONA SEMPRE DUE VOLTE

di P. Pia Sabatini regia di M. Pia Sabatini Compagnia Illegale

31 MAGGIO
UN GIORNO ALLE TERME

di Gianni Buontempi – Luca Buccella – Michele Diurizzi musiche e regia di Gianni Buontempi Compagnia La Favola di Ernesto – Parent Project Team

1 GIUGNO
MILES GLORIOSUS

di Plauto adattamento e regia di Carlo Selmi Compagnia SPQM – Teatro Insieme

6 GIUGNO
CERIMONIA DI PREMIAZIONE
EVENTO SPECIALE

14 GIUGNO
LA CRICCA DELLA BANCA ROMANA

di Luigi Di Majo e Gennaro Francione regia di Luigi Di Majo.

ORE 21.00 PREZZI Intero € 10

TEATRO GOLDEN

Via Taranto 36

TITANIC PROROGATA MOSTRA FINO AL 21 LUGLIO PER IL GRANDE SUCCESSO


 

GRANDE SUCCESSO PER LA MOSTRA TITANIC – THE ARTIFACT EXHIBITION:

LA MOSTRA VIENE PROROGATA

 FINO AL 21 LUGLIO

Torino, 18 marzo – 21 luglio 2017 - Promotrice delle Belle Arti - Via Balsamo Crivelli,  11

A Torino già oltre 45.000 visitatori
 per la mostra dedicata alla nave dei sogni

 

Al via anche un ciclo di conferenze di approfondimento ogni venerdì alle 17:30

 

La mostra Titanic – The Artifact Exhibition, in esposizione a Torino presso Promotrice delle Belle Arti, via Balsamo Crivelli 11, dopo il grande successo dei primi due mesi di apertura con oltre 45.000 visitatori, è stata prolungata fino al 21 luglio per offrire a tutti la possibilità di compiere  un viaggio emozionale all'interno della nave più famosa al mondo, e dei suoi pezzi originali fatti riemergere dall'oceano e le storie dei suoi passeggeri.

 

Era l'aprile del 1912 quando il Titanic, la nave dei sogni, come era chiamata all'epoca, il più grande e lussuoso transatlantico del mondo, a seguito della collisione con un iceberg durante il suo viaggio inaugurale affondò in poche ore. Dei circa 2.200 passeggeri, oltre 1.500 passeggeri persero la vita in quella terribile tragedia marina, diventata 20 anni or sono (1997) un colossal cinematografico apprezzato da milioni di persone in tutto il mondo. Il film capolavoro, diretto da James Cameron, ha così contributo a incrementare la notorietà di questa incredibile storia, unendo realtà e finzione cinematografica. Ma forse, non tutti sanno che i personaggi presenti sullo sfondo della pellicola sono realmente esistiti: i membri dell'orchestra, i marconisti, gli ufficiali, tutti i personaggi presenti nel film hanno il nome di persone realmente salite sul Titanic.

 

La drammatica e al contempo romantica storia del Titanic è raccontata in mostra trascinando i visitatori in fondo al mare, la dove tra il 1987 ed il 1994 RMS Titanic organizzò numerose spedizioni per il recupero del relitto è porto alla luce oltre 4.000 oggetti. Pezzi autentici della nave, oggetti originali di proprietà dei passeggeri, la ricostruzione in scala reale di una cabina di prima classe e una di terza classe, il celebre ponte principale, reperti e filmati dell'epoca. Si sentirà il rombo dei motori della nave, il celebre valzer suonato dall'orchestra fino alla fine e una parete reale di ghiaccio farà comprendere le condizioni di freddo delle prime ore del mattino del 15 aprile 1912. Le audioguide raccontano la collisione con l'iceberg e l'affondamento della nave "inaffondabile".  Il percorso museale termina con il memorial wall e l'elenco di tutti i passeggeri, tra dispersi e salvati, nel viaggio del Titanic.

 

In esclusiva per l'esposizione italiana, una sala è dedicata ai 37 italiani che salparono con il Titanic. Ad impreziosire ancora di più la parte dedicata al nostro Paese anche il modellino in scala 1 a 100 con i quattro ponti superiori completamente arredati costruito da Duilio Curradi, che dopo una carriera in marina è oggi uno dei massimi esperti del Titanic.

 

LE CONFERENZE DI APPROFONDIMENTO

Inoltre, per chi del Titanic vuole proprio sapere tutto, da oggi 26 di maggio al via un ciclo di conferenze con cadenza settimanale ogni venerdì alle ore 17:30 presso l'area del Memoria Wall.

Si inizia con Sebastiano Ruiz Mignone che presenta il suo libro "Il Musicista del Titanic". Autore di successo di libri per ragazzi, due volte vincitore del premio Andersen, in questo suo ultimo lavoro Sebastiano prende ispirazione dalla canzone "Sinking of the Titanic" di Gavin Bryar" per raccontare la storia del contrabbassista del Titanic.

 

Il 9 di giugno, l'esperto navale Duilio Curradi terrà un incontro dal titolo: "Il Modello del Titanic: ricostruire un Mito" in cui racconterà l'avvincente ricostruzione del modello del Titanic che ha gentilmente concesso alla mostra. Affrontare un lavoro così complicato ha permesso a Curradi di conoscere meglio le particolarità tecniche della nave più famosa del mondo e di carpirne i segreti.

 

Si torna a parlare di libri per gli ultimi due incontri in programma. Venerdi 16 giugno sarà il turno della scrittrice varesina Tiziana Viganò che presenterà il suo ultimo libro "L'Onda Lunga del Titanic": Due donne, lontane di cent'anni, e un legame tanto forte quanto sottile, sull'onda dell'emozione vivono due storie d'amore apparentemente lontane, una ambientata ai giorni nostri e l'altra a bordo del transatlantico; una ricostruzione storica accurata fa da sfondo a due ritratti femminili di grande intensità.

 

In chiusura venerdì 26 giugno, Claudio Bossi, uno dei maggiori esperti italiani dell'argomento, incontra il pubblico della mostra per raccontare il suo ultimo libro "Gli Enigmi del Titanic" sulla più grande tragedia navale della storia e di come è nata la sua passione per un argomento così affascinante.

 

Promossa dall'americana Premiere Exhibition, proprietaria del relitto, e curata in Italia da Dimensioni Eventi la mostra Titanic – The Artifact Exhibition rimarrà a Torino presso la promotrice delle Belle Arti fino al 21 luglio incluso.

 

 

Per essere sempre aggiornati sulla mostra: www.facebook.com/mostratitanic/ ewww.mostratitanic.it/

 

Prevendite: i biglietti sono acquistabili con il circuito Ticket One (on-line su www.ticketone.it ed in tutti i punti vendita affiliati).

 

ORARI DELLA MOSTRA per il periodo di proroga (dal 26 giugno al 21 luglio):

Lunedì: h 10 - h 13 / h 14 - h 19 (dalle 13-14 la mostra è chiusa)

Martedì: h 10 - h 13 / h 14 - h 19 (dalle 13-14 la mostra è chiusa)

Mercoledì: h 10 - h 13 / h 14 - h 19 (dalle 13-14 la mostra è chiusa)

Giovedì: h 10 - h 13 / h 14 - h 19 (dalle 13-14 la mostra è chiusa)

Venerdì: h 10 - h 13 / h 14 - h 19 (dalle 13-14 la mostra è chiusa)

Sabato: h 10 - h 20 (orario continuato)

Domenica: h 10 - h 18 (orario continuato)